Romanzi

Per la scrittura dei miei romanzi adotto un approccio che in Italia è poco diffuso.

Una piccola squadra di collaboratori mi affianca durante la prima stesura e le due revisioni canoniche: sono gli alpha, beta e gamma-reader, lettori e lettrici selezionati come campione delle varie sensibilità a cui ciascuna opera vuole rivolgersi. Grazie alle loro impressioni, osservazioni e note, posso quindi intervenire sul mio testo con più consapevolezza e precisione di quanto saprei fare in autonomia.

Che si tratti di romanzi storici come la Trilogia delle Radici o fantastici come la serie di Eternal War, non mi accontento mai di inseguire l’ispirazione a briglie sciolte: la mia priorità è costruire impalcature stabili. Voglio che le mie storie stuzzichino la curiosità e spingano alla scoperta, l’approfondimento culturale e la riflessione.

13124531_1701524283419854_4560517338958468227_n


default image

"La cosa davvero gustosa di Eternal War - Gli Eserciti dei Santi è la creazione di un intero 'meccanismo di gioco' che sta alla base della storia, un lore di cui apprendiamo via via nuovi elementi, man mano che gli spiriti elaborano nuove strategie e acquisiscono capacità. Parlo con terminologia di gioco non a caso, perché il modo in cui Kabal e colleghi agiscono e guadagnano potere è molto affine a quello che si può trovare nei giochi di ruolo."

Andrea Viscusi Autore di "Dimenticami trovami sognami" (Zona 42) maggio 19, 2016