Bibliografia

Queste sono le storie che ho pubblicato finora, raggruppate in base alla lunghezza.

Secondo un’accezione che sta prendendo piede anche in Italia, per novella si intende una forma narrativa di lunghezza intermedia tra il racconto (fino a 7.500 parole) e il romanzo (più di 40.000 parole).


default image

"La cura dei dettagli storici di Le colpe dei padri è evidente lungo tutto il romanzo, che miscela personaggi realmente esistiti, come Azzone Visconti o l'imperatore Lodovico il Bavaro, ad altri di invenzione, ma comunque realistici. Il risultato è un romanzo storico avventuroso e piacevole, ma che aiuta anche a fare il punto su un periodo non conosciutissimo della storia bergamasca, la prima metà del XIV secolo."

Marina Marzulli L'Eco di Bergamo maggio 3, 2016